logo Marcegaglia

Aggiornamento Coronavirus: nessuna criticità per la catena di fornitura Marcegaglia

Il DPCM dell’8 marzo scorso ha imposto ulteriori misure restrittive aventi lo scopo di limitare la diffusione del COVID-19.
Note a chiarimento e interpretazione di tale Decreto hanno, tuttavia, specificato che:
“le attività produttive ed il movimento delle persone finalizzato al lavoro, incluso il tragitto casa-lavoro, sono consentite anche da, per ed all’interno delle “aree rosse. Le limitazioni introdotte oggi non vietano gli spostamenti per comprovati motivi di lavoro[...], i lavoratori potranno quindi entrare e uscire dai territori interessati per raggiungere il posto di lavoro e tornare a casa.”
“Le merci possono entrare ed uscire dai territori interessati. L’attività degli operatori addetti al trasporto è un'esigenza lavorativa: il personale che conduce i mezzi di trasporto può quindi entrare e uscire dai territori interessati e spostarsi all'interno degli stessi, limitatamente alle esigenze di consegna o prelievo delle merci.”
(http://www.mit.gov.it/comunicazione/news/coronavirus-trasporto-merci-autotrasporto-merci-trasfontalieri/coronavirus-mit) (https://www.esteri.it/mae/it/sala_stampa/archivionotizie/comunicati/nota-esplicativa-al-dpcm-8-marzo-2020.html#h)
Conseguentemente, il Gruppo Marcegaglia conferma che non vi sono criticità derivanti dalla situazione in atto. Attualmente tutte le aziende e gli stabilimenti Marcegaglia sono pienamente operativi e non si sono registrate cancellazioni di ordini o commesse. Il Gruppo non ha riscontrato alcun problema nella produzione né nella supply chain grazie alla pluralità e alla diversa dislocazione geografica degli Stabilimenti del Gruppo e al numero e alla varia localizzazione dei Fornitori di cui lo stesso dispone.
Il Gruppo precisa di aver già adottato a titolo precauzionale un protocollo sanitario straordinario contenente precise misure di prevenzione all’interno dei propri uffici e stabilimenti produttivi e di stare attuando tutte le disposizioni preventive prescritte delle autorità sanitarie in piena aderenza alle direttive governative a tutela dei collaboratori e dei visitatori tutti.
Marcegaglia continuerà a tenere monitorata la situazione e a seguire le raccomandazioni e le linee guida dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ponendo in essere tutte le necessarie azioni preventive o cautelative.
 

Share on:

<< HOME