logo Marcegaglia

È online il primo Rapporto di Sostenibilità del Gruppo Marcegaglia

È online il primo Rapporto di Sostenibilità del Gruppo Marcegaglia: un passo che segna l’inizio di un percorso strategico in direzione di una sostenibilità sempre più consapevole e radicata in ogni attività del Gruppo, per rafforzarne l’anima “green” e massimizzare l’impatto positivo verso i dipendenti e i territori in cui operiamo, e per tutelare il Pianeta e le sue risorse.

 

Pur non rientrando tra i soggetti per cui è obbligatoria la redazione di una dichiarazione non finanziaria (DNF), il Gruppo ha simbolicamente scelto il 2021 – dopo l’anno segnato dall’emergenza pandemica da COVID-19 – per rendere pubblici i risultati ottenuti sul piano ambientale, sociale ed economico. Il Rapporto – realizzato in conformità agli standard “GRI Sustainability Reporting Standards” – si riferisce agli esercizi degli ultimi tre anni (2018, 2019, 2020) ed è incentrato sui 17 siti produttivi italiani di Marcegaglia Carbon Steel (10), Marcegaglia Ravenna, Marcegaglia Specialties (2), Marcegaglia Gazoldo Inox, Marcegaglia Plates, Marcegaglia Palini e Bertoli e Marcegaglia Rivoli.

 

Nel 2020 il valore aggiunto globale netto per gli Stakeholder ammonta a 477 milioni di euro (+33% rispetto al 2019 e +0,5% rispetto al 2018). Il 36% è stato destinato al rafforzamento del capitale, il 31% alla remunerazione del personale, il 17% alla Pubblica Amministrazione tramite le imposte versate. Ai finanziatori sono stati destinati 64 milioni di euro (14%), mentre 1 milione è andato alla collettività. Inoltre, sempre nel 2020, si è ulteriormente intensificata la politica di investimenti per le società di Marcegaglia Steel, per un totale di 93,4 milioni di euro di cui poco più di 90 per le attività degli stabilimenti italiani, concentrandosi su innovazione di prodotto, di processo, efficientamento energetico e sostenibilità.

 

Il documento è disponibile qui.

Share on:

<< HOME