Sisma Turchia-Siria: il Gruppo Marcegaglia dona 30mila euro

Il Gruppo Marcegaglia – presente in Turchia con uno stabilimento per la produzione di tubi saldati e profilati in acciaio inossidabile a Ergene nel Tekirdag – ha risposto all’appello umanitario per offrire un aiuto concreto alle popolazioni colpite dal fortissimo terremoto che la scorsa settimana ha devastato i territori di Turchia e Siria.

Il Gruppo siderurgico, tramite Fondazione Marcegaglia, la onlus costituita nel 2010 dalla famiglia di imprenditori mantovani, ha deciso di donare all’UNICEF la somma di 10mila euro. I fondi saranno destinati ad alcuni obiettivi di intervento immediato: fornire kit di primo soccorso, cibo e coperte; garantire l’accesso all’acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari, preservando i bambini e allestendo rifugi per le famiglie rimaste senza casa.

In aggiunta, il Gruppo, tramite la controllata Marcegaglia Turchia, attiva fin dal 2014, ha deciso di stanziare ulteriori 20mila euro a favore dell’AFAD, l’autorità costituita dal Governo turco per la gestione dei disastri e delle emergenze, che lavora per pianificare e coordinare la risposta post-disastro e promuovere la cooperazione tra le varie agenzie governative.